Seleziona una pagina

Ogni anno in primavera e in autunno milioni di Italiani che lavorano devono pagare le tasse

Quello che forse non tutti sanno è che, quando facciamo la dichiarazione dei redditi, abbiamo il diritto di scegliere che una piccola quota delle tasse che paghiamo allo Stato italiano venga donata a una confessione religiosa, a un partito politico e a un’organizzazione di utilità sociale di nostra scelta.

Queste quote sono appunto l’8×1000, il 2×1000 e il 5×1000 dell’IRPEF.
Ma come funzionano esattamente queste quote?

 

COME FUNZIONA L’8 PER MILLE

Nel caso dell’8×1000 possiamo scegliere di donare a una qualsiasi delle confessioni religiose che hanno raggiunto un accordo con lo Stato italiano, come la Chiesa Cattolica, le comunità ebraiche, l’Unione Buddhista, quella Induista e molte altre.

Oppure possiamo scegliere di versarlo allo Stato italiano.

Attenzione però!
Se non faremo nessuna scelta specifica, il nostro 8×1000 verrà automaticamente ripartito tra le varie confessioni religiose, in proporzione alle scelte fatte dagli altri contribuenti.

8 per mille 8x1000 alle confessioni religiose o allo stato italiano

L’8 per mille è destinabile a una confessione religiosa o allo Stato italiano

 

COME FUNZIONA IL 2 PER MILLE

Nel caso del 2×1000 possiamo scegliere di donare una parte della nostra IRPEF a una delle forze politiche iscritte allo specifico registro, che abbiano fatto richiesta di accedere alla ripartizione.

In questo caso, se non effettueremo una scelta, il nostro 2×1000 andrà tutto automaticamente allo Stato italiano.

2 per mille 2x1000 ai partiti politici o allo stato italiano

Il 2 per mille è destinabile a un partito politico o allo Stato italiano

 

COME FUNZIONA IL 5 PER MILLE

Nel caso del 5×1000 abbiamo il diritto di donare una quota delle nostre tasse a un’organizzazione di utilità sociale, come organizzazioni di volontariato, ONLUS, associazioni o enti di ricerca che siano iscritte allo specifico elenco.

In questo caso, se non effettueremo una scelta, il nostro 5×1000 andrà tutto automaticamente allo Stato italiano.

Ma, in concreto, come si fa a scegliere? Cioè, come si dona in concreto?

5 per mille 5x1000 alle organizzazioni di utilità sociale o allo stato italiano

Il 5 per mille è destinabile a un’organizzazione di utilità sociale o allo Stato italiano

 

COME SI DONANO 8×1000, 2×1000 e 5×1000

È semplicissimo!
Diciamo che abbiamo deciso di donare il nostro 5 per mille a un’associazione benefica, ad esempio Medici Senza Frontiere, che si occupa di aiutare chi è stato colpito da guerre, epidemie o calamità naturali, ed è attiva in Italia e in altri Paesi sull’emergenza covid-19.

Per farlo basterà compilare il modulo 730, il CU oppure il modello Unico, firmare nel riquadro per il sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale e indicare il codice fiscale 97096120585.

 

AUTORE: SACHA DOMINIS

NON PERDERTI IL PROSSIMO #TELOSPIEGOVIDEO!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nuove uscite dei video di #TELOSPIEGO e per ricevere CONTENUTI e video ESCLUSIVI per gli iscritti!

You have Successfully Subscribed!